Connettori circolari

Sistemi di connessione per le vostre esigenze

Tipi di bloccaggio per connettori circolari

Break‐Away

Per un cambio rapido dello stato di connessione sono stati ideati i connettori cosiddetti “a strappo“ o “break-away“, grazie ai quali è sufficiente tirare il cavo per interrompere la connessione . Soprattutto in campo medico, questa modalità di sbloccaggio può fare la differenza fra la vita e la morte nelle situazioni di emergenza.

  • Sbloccaggio rapido e semplice mediante trazione del cavo
  • Cambio di connessione estremamente rapido
  • Trasmissione dati affidabile
  • Massima sicurezza d’impiego
  • Codifica meccanica e visiva
Push‐Pull

Il bloccaggio automatico dopo l’innesto è garanzia di affidabilità, in quanto impedisce il disaccoppiamento accidentale dei connettori, anche in caso di trazione del cavo. Tuttavia, al bisogno, i connettori possono essere scollegati esercitando una minima forza. Inoltre nei sistemi di controllo e misurazione, questa tecnologia di bloccaggio è necessaria per garantire in qualsiasi momento l’esatta trasmissione delle misure.

  • Nessun disaccoppiamento accidentale
  • Sbloccaggio solo mediante scorrimento mirato all’indietro del manicotto esterno
  • Distacco con un minimo impiego di forza
  • Idoneo anche per operazioni di misurazione e del controllo
Thread-Lock

Grazie al bloccaggio a vite sviluppato internamente, i connettori sono ancora più resistenti a vibrazioni e urti. Anche in presenza di forti vibrazioni, il bloccaggio a vite assicura infatti trasmissioni sicure e incrementa ulteriormente la resistenza agli urti dei connettori.

  • Bloccaggio sicuro in tutte le condizioni operative
  • Nessuno sbloccaggio accidentale
  • Elevata sicurezza di trasmissione
  • Resistenza a urti e vibrazioni

ODU Fiber Optic, il meglio per le connessioni ottiche

Soluzioni per ambienti estremi ed elevati cicli di innesto, ma anche per esigenze standard.